Camera di Commercio di Monza e Brianza



Strumenti



Contenuto:

Requisiti professionali per attività commerciali e somministrazione

Attività di commercio di alimentari

Per aprire un esercizio commerciale o in genere per esercitare il commercio nel settore alimentare non occorre l'iscrizione al Rec (abolito con D.lgs 114/98) ma devi possedere uno dei seguenti requisiti professionali:

  • Aver superato un corso professionale per il commercio di alimentari istituito o riconosciuto dalle Regioni o dalle Provincie (è possibile frequentare il corso specifico riferito solo al commercio di alimentari o il corso per la somministrazione che abilita anche al commercio di alimentari);
  • Avere esercitato in proprio, per almeno due anni nell'ultimo quinquennio, l'attività di vendita all'ingrosso o al dettaglio di prodotti alimentari; o avere prestato la propria opera, per almeno due anni nell'ultimo quinquennio, presso imprese esercenti l'attività nel settore alimentare, in qualità di dipendente qualificato addetto alla vendita o all'amministrazione o, se trattasi di coniuge o parente o affine entro il terzo grado dell'imprenditore, in qualità di coadiutore familiare, comprovata dalla iscrizione all'INPS.

I requisiti devono essere posseduti dal titolare dell'impresa individuale o suo delegato o, in caso di società, associazione o organismi collettivi, in capo al legale rappresentante o a loro delegati.

Somministrazione di alimenti e bevande

Per aprire un bar, un ristorante o, in genere, per esercitare un'attività di somministrazione di alimenti e bevande non occorre l'iscrizione al Rec (abolito definitivamente con legge 248/06), ma è richiesto uno dei seguenti requisiti professionali:

  • Aver frequentato con esito positivo un corso professionale per la somministrazione di alimenti e bevande istituito o riconosciuto dalla Regione Lombardia o da un'altra Regione o dalle Province autonome di Trento e Bolzano, ovvero essere in possesso di un diploma di scuola alberghiera o titolo equivalente legalmente riconosciuto (in formato pdf 2 kB).
  • Aver prestato la propria opera, per almeno due anni nell'ultimo quinquennio, presso imprese esercenti la somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato addetto alla somministrazione oppure, se trattasi di coniuge, parente o affine entro il terzo grado dell'imprenditore, in qualità di coadiutore familiare, comprovata dall'iscrizione all'INPS;
  • essere stato iscritto nel quinquennio antecedente all'entrata in vigore della Legge Regione Lombardia 24/12/03 n.30 al Registro Esercenti il Commercio (REC) per l'attività di somministrazione;

Per ulteriori informazioni rivolgersi agli uffici comunali competenti

TITOLI DI STUDIO EQUIPOLLENTI

Di seguito è pubblicato l'elenco dei titoli di studio equipollenti al corso abilitante all'esercizio dell'attività di vendita dei prodotti del settore alimentare e di somministrazione di alimenti e bevande così come specificato dalla d.g.r. n. 9/887 del 01 dicembre 2010.

Ai fini di quanto previsto dall'articolo 66, comma 4 della l.r. n. 6 del 2010 sono esentati dal percorso professionale e dal relativo esame coloro i quali sono in possesso di:

  • laurea in medicina e veterinaria;
  • laurea in farmacia;
  • laurea in scienze dell'alimentazione;
  • laurea in biologia;
  • laurea in chimica;
  • laurea in agraria;
  • laurea breve o specialistica attinente alla trasformazione dei prodotti alimentari o alla ristorazione;
  • titoli di istruzione secondaria di secondo grado e di istruzione e formazione professionale relativi a percorsi di durata triennale e di quarto anno, attestati di competenza e di qualifica rilasciati dalle Regioni a conclusione di percorsi di durata non inferiore al biennio, attinenti la conservazione, la trasformazione, la manipolazione e la somministrazione di alimenti e bevande;
  • abilitazione alla somministrazione di alimenti e bevande a seguito di corsi professionali istituiti o riconosciuti dalle Regioni o dalle Province autonome di Trento e Bolzano;
  • abilitazione al commercio di prodotti nel settore alimentare a seguito di corsi professionali istituiti o riconosciuti dalle Regioni o dalle Province autonome di Trento e Bolzano.

A titolo esemplificativo e non esaustivo si elencano gli Enti formativi che nel corso del 2010 hanno organizzato corsi di PREPARAZIONE PROFESSIONALE NEL SETTORE ALIMENTARE E DELLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE.

Comune

Ente di Formazione

Indirizzo

Telefono

Milano

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio

Viale Murilllo 19

02 403051
02 40305228

Milano

Progetto Europa

Via Boltraffio 16/b

02 72003533

Milano

COSFOR - Consorzio Promozione
Sviluppo e Formazione

Via Delle Stelline 1

02 43990094

Milano

CESCOT

Via L. Pasteur 16

02 89095070

Cologno Monzese

Società cooperativa sociale Job Hospital

Piazza Aldo Moro 1

02 25118064

San Donato Milanese

A.F.O.L. - Agenzia Formazione Orientamento Lavoro Sud Milano

Via Parri 12

02 5230255

Seregno

Centro Formazione srl

Via Verdi 83

0362 223272


E' possibile frequentare il corso anche presso Enti formativi riconosciuti da altre Regioni.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO legge Regione Lombardia 24/12/03 n.30, così come modificata dalla L.R. 27/02/07 n.5, Legge Regionale n. 6 del 02/02/2010 - D.lgs 59/2010 art. 71 - Delibera Giunta Regionale n.9/887 del 01 dicembre 2010 (in formato pdf 942 kB)


Riferimenti scuole:
Centro formazione srl - Seregno - via Verdi 83 - tel. 0362223362
Società cooperativa sociale Job Hospital - Cologno Monzese - Piazza Aldo Moro 1 - tel 02.25118064


Copyright e Link veloci

Copyright 2013 Camera di Commercio Monza e Brianza. Partita IVA 05828610963 protocollo.cciaa@mb.legalmail.camcom.it Tutti i diritti riservati.